Blog

Nelle scorse settimane è successa una cosa molto importante. Il PD di Forlì mi ha candidato per un nuovo mandato Regionale assieme a Rosa Grasso di Modigliana e a Sara Samorì di Forlì. Ho accettato la Candidatura perché vorrei mettere a disposizione l’esperienza e un rinnovato impegno, per raggiungere ulteriori obiettivi sia Regionali che Territoriali che servono per aumentare la nostra qualità della vita.


Il 26 gennaio sceglieremo l’Amministrazione che governerà la nostra Regione per i prossimi 5 anni. Nei 50 giorni della Compagna elettorale che ci aspetta, ognuno dovrebbe seguire con grande attenzione le proposte elettorali, per essere in grado di scegliere, non chi urla più forte o chi millanta più promesse, ma chi ha dimostrato di essere affidabile, concreto e presente non solo sotto elezioni. Io sarò candidato del PD per Stefano Bonaccini perchè credo che abbia dimostrato di essere un buon Presidente.

Tante sono le iniziative che faremo nei Territori nelle prossime settimane. Tanti e puntuali saranno i programmi che presenteremo per la prossima Legislatura. Seguiteci su:

Sito

Facebook

Instagram

Twitter

e nelle iniziative che si svolgeranno nelle prossime settimane.


Buona Campagna elettorale a tutti!

Paolo Zoffoli

Siamo ormai al termine di questa Legislatura Regionale ed è tempo di bilanci. Prima di terminare ho ritenuto giusto completare le informazioni che ho sempre dato sul lavoro fatto in Regione con un Report finale. Nei report spesso si mettono in risalto numeri e dati. Ebbene, un numero di cui vado fiero e che vorrei evidenziare è quello relativo alla percentuale di presenze nei 5 anni nelle 3 Commissioni di cui sono membro e nell’Assemblea legislativa: 99%. La presenza nei lavori di questi Organismi Regionali è una parte importante del nostro lavoro e l’ho svolto finora con costanza e tantissimo impegno. 

Ho deciso di dare la mia disponibilità per un secondo mandato. Se il PD decidesse di offrirmi un’altra possibilità e se i Cittadini mi voteranno, sarei pronto a ripartire con rinnovato entusiasmo!


Le infografiche dell'ALLEGATO 3 possono essere scaricate su http://www.gruppopdemiliaromagna.it/

Approvata all’unanimità la risoluzione, di cui sono primo firmatario, finalizzata a sollecitare e sensibilizzare, con il coinvolgimento di Università e ministero della Salute, un approfondimento scientifico sulla “nevralgia del Trigemino”, disordine cronico del quinto nervo cranico, promuovendo sperimentazione e ricerca specifiche.

Link alla risoluzione

PD E LEGA ‘VOLANO’ OLTRE L’OSTACOLO. PASSANO ALL’UNANIMITÀ ENTRAMBE LE RISOLUZIONI. ZOFFOLI - POMPIGNOLI: “INFRASTRUTTURA STRATEGICA PER TUTTA LA ROMAGNA”.

Con il voto favorevole di tutti i consiglieri presenti in seduta, la commissione ambiente e territorio, presieduta dalla consigliera dem Manuela Rontini, licenzia a pieno titolo entrambi i testi presentati dalla Lega e dal Partito Democratico sul futuro dell’aeroporto Luigi Ridolfi.

“Rispetto alla battaglia per la riapertura dello scalo forlivese” – spiega il consigliere della Lega – “ho sempre anteposto l’interesse della collettività alle banderuole di partito. Per questo motivo avevo anticipato con estrema serenità che avrei votato a favore della proposta del partito democratico e dell’impegno contenuto nel dispositivo finale. Mi fa piacere constatare che il partito democratico, in un’ottica di collaborazione trasversale finalizzata a rappresentare gli interessi del territorio, abbia sposato la causa comune contraccambiando il voto in commissione. Ringrazio in particolare il consigliere Paolo Zoffoli, e gli altri firmatari, per la disponibilità al confronto e al dialogo su questo importante argomento. Il segnale che abbiamo dato con l’approvazione di entrambe le risoluzioni è un passo importante, seppur piccolissimo, verso la riapertura dello scalo. A questo punto attendiamo con fiducia la manovra di bilancio e l’approvazione del decreto interministeriale funzionale alla programmazione dei voli per la prossima primavera”. 

“Il Partito Democratico ha sempre riconosciuto la valenza strategica dell’aeroporto Luigi Ridolfi non solo per il territorio forlivese ma per tutta la Romagna” – aggiunge soddisfatto il consigliere del PD Paolo Zoffoli – “durante la commissione abbiamo sintetizzato le proposte contenute in entrambi i provvedimenti e condiviso il medesimo obiettivo. Fin dall’inizio della seduta il Partito Democratico ha dato prova della sua serietà politica e della volontà di trovare una strategia comune per agevolare il percorso della riapertura dello scalo. Lo stesso Ass.re Donini, presente in commissione, ha garantito con puntuale professionalità che questa Giunta farà di tutto per inserire il Ridolfi in un sistema sostenibile e integrato di aeroportualità regionale. Rispetto alla volontà di agire nell’interesse del territorio non posso che dire lo stesso del consigliere Pompignoli con il quale ho discusso in maniera costruttiva sui contenuti dei dispositivi per poi trovare un accordo che azzera l’appartenenza partitica e tutela prima di tutto la valenza dello scalo”.

Aeroporto “Luigi Ridolfi” di Forlì. Un Comunicato che non avrei mai voluto scrivere! Ma la faccia tosta e le bugie della Lega non hanno limiti!

Chi mi conosce lo sa, io non amo le polemiche, spesso lavoro senza sbandierare i risultati raggiunti, ma facendo sempre del mio meglio, senza cercare meriti o bandierine. L’Aeroporto di Forlì è tanto importante per il nostro Territorio che tutte le polemiche e il tentativo di mettersi medaglie al collo su questo tema a prescindere, rischiando di compromettere l’iniziativa, mi fa veramente arrabbiare!

Credo sia necessario, per chi non fosse informato, fare un breve riepilogo. Quando ormai l’Aeroporto di Forlì sembrava definitivamente chiuso dopo la “sparizione” del precedente gestore, la determinazione e il grande lavoro politico del Sindaco Drei, della Regione a guida Bonaccini e del Governo Gentiloni con il Ministro Del Rio, sostenuto dall’Onorevole Marco di Maio, hanno costretto ENAC a fare un nuovo bando per una nuova gestione. Al bando ha partecipato una importante cordata di Imprenditori del Territorio e tutto si è rimesso in moto, sembrava che in breve tempo si potesse arrivare a completare le pratiche per la sua apertura, ma a questo punto entra in gioco, per prendersi i meriti dell’operazione, il “blocco” della Lega capitanata dal Sottosegretario Morrone del Governo Conte I, che ha fatto “comparsate”, promesse e chiacchiere, ma nessun fatto: cioè non ha fatto tirare fuori al Governo, a guida Leghista, i soldi necessari per dare l’incarico ai Vigili del Fuoco.

Arriva il nuovo Governo Conte II che, come è noto, non è più a guida leghista, che si impegna, nella legge di stabilità, a stanziare i soldi necessari per riaprire il Ridolfi. Subito dopo Bonaccini ha fatto massime aperture, non solo per pressare il Governo perché mettesse a breve i soldi promessi, ma anche per impegnarsi a stanziare risorse Regionali per svilupparlo al meglio delle sue potenzialità.

Tutti felici? Evidentemente no, perché mentre noi ci stiamo impegnando per riaprire l’Aeroporto, la Lega, dopo tante promesse e niente fatti, pensa bene di fare una risoluzione per chiedere alla Regione una cosa che va contro le normative europee. Subito dopo, senza dire niente, fa grancassa sui giornali.

Potete immaginare il mio stupore. Il Consigliere Pompignoli sostiene imperioso che noi abbiamo preferito elaborare un nostro testo: ma la cosa è assolutamente falsa. Da almeno 15 giorni attendevo una risposta dal Consigliere, confermando una nostra assoluta disponibilità a fare assieme un documento nuovo, votabile e sottoscrivibile da tutti, per evitare di apparire ancora una volta divisi nel chiedere una cosa così importante. Pompignoli mi chiede tempo, e posticipa la risposta per giorni, fino a che, a sorpresa, mi ritrovo la risoluzione nell'ordine del giorno della Commissione di domani. Una piccola manovra per intestarsi un po' di facile visibilità sui giornali e mettere una bandierina sul tema, dopo che per mesi al Governo nazionale hanno ignorato totalmente la questione. Questo non è fare politica seriamente, è solo giocare sporco sulla pelle di un Territorio!

Domani in Commissione noi saremo costretti a bocciare la sua risoluzione perché fa richieste che sono contrarie alle normative europee e voteremo la nostra. Ancora una volta avremo perso un’occasione per non farci deridere dalle persone di buona volontà. Domani sui social si scateneranno i supporters della Lega, continuando un inutile e triste teatrino.

Io non sono abituato a fare e ad agire così!!!! Questo Comunicato l’ho scritto molto a malincuore, ma non avevo alternative.

L’ultima cosa che vorrei aggiungere è che per me la Politica è fatta ancora di correttezza e di rispetto! Evidentemente non è per tutti così, me ne dovrò fare una ragione: io, comunque, finché sarò in Politica non potrò mai cambiare!

IN ALLEGATO LA RISOLUZIONE PD SULL'AEROPORTO RIDOLFI DI FORLI'