Blog

In Commissione Politiche per la Salute e Politiche Sociali, è stata presentata un’informativa su Ricerca e Innovazione nel Servizio sanitario regionale. Nel corso della seduta la Dottoressa Maria Luisa Moro, Direttrice della ASSR, ha presentato con Slides la Delibera Regionale che punta a dare “maggiore spinta al sistema dell’Emilia-Romagna, coinvolgendo centri clinici, dipartimenti e aziende sanitarie”.

Il tessuto regionale è già ricco e ben avviato: l’Emilia-Romagna è la prima in Italia per ricerca finanziata a livello nazionale. La Delibera presentata si prefigge, comunque, di migliorarlo potenziando la capacità di coinvolgere gli attori del settore sanitario e di creare relazioni stabili”. Sul mio sito potete trovare la delibera e le slides presentate in Commissione.

Obiettivi e Governance. Diverse le finalità da raggiungere: pianificare e armonizzare le attività, integrare le politiche regionali in materia, governare i conflitti d’interesse e coinvolgere i cittadini, nel segno di un sistema trasparente e accessibile. Il nuovo Piano prevede, infatti, l’organizzazione di una nuova governance: il Comitato strategico regionale e il Comitato tecnico scientifico. Istituiti anche il Piano regionale triennale della Ricerca sanitaria e il meccanismo di finanziamento diretto della ricerca per il sistema sanitario regionale. “Ci sarà un bando annuale che darà particolare rilevanza ai progetti di portata regionale, finanziando poi, in quota via via minore, temi di ricerca di interesse comune, idee proposte direttamente dai ricercatori e programmi formativi per la ricerca. Ogni progetto verrà strettamente monitorato, specialmente nei primi sei mesi, che è anche il tempo utile oltre il quale il percorso progettuale deve necessariamente attuarsi. Presto sarà online la piattaforma Sirer, che permette di accedere alle attività di ricerca effettuate in Regione”. I finanziamenti provengono soprattutto dal Ministero che si impegna nella ricerca finalizzata. Vi è poi la ricerca corrente che finanzia gli Ircss, le cui risorse danno molto peso alla capacità di miglioramento da un anno all’altro. Per quanto riguarda i fondi regionali previsti dal bando, è stato lasciato un 10% di possibilità di presentare progetti dal basso, al di fuori degli altri soggetti che si fanno portatori di temi di interesse regionale. La Ricerca e l’Innovazione sono sicuramente alla base di una medicina in grado di fare in pochi anni progressi inimmaginabili, noi in Emilia Romagna siamo all’avanguardia e con gli effetti di questa Delibera si riuscirà a meglio organizzarla e finanziarla in modo da essere sempre più all’avanguardia in questo importante settore.

Le convocazioni, i verbali e l'audio delle sedute della Commissione speciale d'inchiesta circa il sistema di tutela dei minori nella Regione Emilia-Romagna.

https://www.assemblea.emr.it/attivita/attivita-dalle-commissioni/comm-spec-minori

Tutti i verbali della Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori

INTESTAZIONE TITOLO
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 23 del 31 ottobre 2019 31.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 23 del 31 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 22 del 30 ottobre 2019 30.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 22 del 30 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 21 del 28 ottobre 2019 28.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 21 del 28 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 20 del 24 ottobre 2019 24.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 20 del 24 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 19 del 23 ottobre 2019 23.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 19 del 23 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 18 del 21 ottobre 2019 21.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 18 del 21 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 17 del 17 ottobre 2019 17.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 17 del 17 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 16 del 14 ottobre 2019 14.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 16 del 14 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 15 del 10 ottobre 2019 10.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 15 del 10 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 14 del 8 ottobre 2019 08.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 14 del 8 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 13 del 3 ottobre 2019 03.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 13 del 3 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 12 del 2 ottobre 2019 02.10.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 12 del 2 ottobre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 11 del 30 settembre 2019 30.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 11 del 30 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 10 del 26 settembre 2019 26.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 10 del 26 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 9 del 25 settembre 2019 25.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 9 del 25 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 8 del 24 settembre 2019 24.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 8 del 24 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 7 del 19 settembre 2019 19.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 7 del 19 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 6 del 12 settembre 2019 12.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 6 del 12 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 5 del 11 settembre 2019 11.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 5 del 11 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 4 del 5 settembre 2019 05.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 4 del 5 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 3 del 4 settembre 2019 04.09.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 3 del 4 settembre 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 2 del 27 agosto 2019 27.08.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 2 del 27 agosto 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori
Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 1 del 2 agosto 2019 02.08.2019 - Processo Verbale seduta Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori - n. 1 del 2 agosto 2019 - Commissione speciale di inchiesta sistema tutela minori

Sono 141 i progetti di spettacolo dal vivo che, nel 2019, saranno finanziati dalla Regione Emilia-Romagna con 8 milioni e 831 mila euro.

Un investimento che rafforza il sistema emiliano-romagnolo dello spettacolo dal vivo che a livello nazionale risulta ai vertici per la qualità, per volume d’affari e per numero di spettacoli e di spettatori.

Nella Provincia di Forlì-Cesena sono stati finanziati 15 progetti con risorse pari a 566 mila euro. Fondi assegnati dalla Regione per progetti di festival, rassegne, coproduzioni liriche, produzione e distribuzione di spettacoli che spaziano dal teatro ragazzi al teatro antico, dalla danza contemporanea alle arti performative, dalla musica rock a quella classica e sinfonica.

Martedì scorso abbiamo approvato in Assemblea legislativa l’assestamento di Bilancio 2019 della Regione Emilia-Romagna. Una manovra che ci permette di investire oltre 60 milioni di euro per welfare, montagna, imprese e sviluppo dei territori. 

Nel dettaglio:

- 18 milioni di euro per tagliare le rette degli asili nido,
- 12 milioni per sostenere le famiglie a pagare l’affitto,
- 10 milioni per le politiche sociali e la sanità,
- 6 milioni per il dissesto idrogeologico,
- 5,7 milioni per le imprese e il lavoro,
- 10,4 milioni per trasporti e mobilità sostenibile,
- 5 milioni per le strade di montagna.

L’Assemblea Legislativa Regionale ha votato all’unanimità un ordine del giorno dei Consiglieri Regionali Paolo Zoffoli e Valentina Ravaioli che impegna la Giunta a prevedere la chiusura dell’inceneritore di Forlì nel prossimo Piano Regionale della Gestione dei Rifiuti.

“La Regione Emilia-Romagna, con la Legge Regionale 16/2015 e con il Piano Regionale Di Gestione dei Rifiuti del maggio 2016” – affermano i Consiglieri PD – “ha fatto propri i principi dell’Economia circolare ponendo al 2020 il raggiungimento di obiettivi anche più ambiziosi di quelli proposti dalla Comunità europea.”

“In base alla particolare condizione di Forlì,” – specificano Zoffoli e Ravaioli – “dove sono presenti due termovalorizzatori siti entrambi in una zona fortemente antropizzata, nel 2016 fu stipulato un accordo Regione-Comune che poneva il limite di 120.000 tonnellate annue di rifiuti solo urbani e provenienti esclusivamente dal territorio regionale.”

“L’avvio nel 2018 della nuova modalità di raccolta dei rifiuti gestita da Alea” – proseguono i Consiglieri – “ha raggiunto in pochi mesi risultati molto importanti nella riduzione della produzione di rifiuto indifferenziato per abitante, con la previsione di passare dai 300kg del 2018 ai 100 del 2020, che possono porre nel breve futuro il Comune di Forlì in testa ai Comuni più virtuosi d’Europa per minor spreco di risorse.”

“Alla luce delle nuove condizioni che si sono venute a creare” – concludono i Consiglieri forlivesi – “abbiamo presentato un ordine del giorno che impegna la Giunta a:

rafforzare l’iter per il raggiungimento degli obiettivi individuati dal Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti attraverso alcune azioni specifiche, che riconoscano anche in termini concreti e tangibili l’impegno dei cittadini e delle amministrazioni virtuose e che incentivino le buone prassi nelle realtà che stanno riorganizzando il proprio sistema di raccolta e gestione dei rifiuti, secondo il principio ispiratore della legge regionale ‘Chi più inquina più paga;

prevedere, nell’ambito del prossimo Piano Regionale di Gestione dei Rifiuti, la chiusura dello stabilimento forlivese in base alla valutazione dei risultati di raccolta differenziata ottenuti col nuovo metodo di raccolta;

stipulare un protocollo di intesa con le Istituzioni territoriali Romagnole ed i soggetti gestori del ciclo dei rifiuti, che preveda tempistiche e modalità attraverso le quali garantire il rispetto di questi punti”.